venerdì 23 maggio 2014

... è ora di borsa per la spiaggia!!!!

Ieri, mentre preparavo le foto per questo post, buttando l'occhio alla data di pubblicazione di quello precedente, mi sono resa conto che era passato più di un mese. E (spaventandomi per la latitanza) mi sono domandata: cosa ho fatto in tutto questo periodo? allora ho iniziato ad elencare:
- pasqua e festa patronale (bambini a casa da scuola per quasi 2 settimane)
- matteo con 40° di febbre per una settimana
- organizzazione feste scolastiche di fine anno
- ultimi compiti in classe e ultime verifiche della Ica
- impicci vari da rappresentante di classe di Camilla
- bisnonna con tendine del braccio rotto con conseguente minore aiuto della (santa e disponibile) nonna
- macchina da cucire rotta e in riparazione per due settimane
... a quel punto mi sono fermata, anche perché, nonostante il fatto che l'elenco avrebbe potuto continuare, mi sembravano più che sufficienti questi motivi (considerando anche le esigenze giornaliere delle tre pesti) a giustificare un periodo così lungo di assenza. 
E così, come tutti gli anni, ho realizzato, dai miei tempi lunghi e dalla voglia di vacanza e di parco giochi dei miei figli, che l'estate era arrivata... 
Così oggi vi presento il mio ultimo progetto, che ho terminato da circa due settimane, ma che non avevo ancora avuto il tempo di fotografare e postare. Si tratta di uno zaino a misura di bambino per contenere i giochi da spiaggia. In stoffa, così è lavabile. Colorato e "molto English" proprio come piace a me!
Come sempre sono partita da un'idea di base ed ho iniziato a disegnarla su stoffa. Sapevo con certezza che volevo le classiche cabine stile mare del nord. Quindi ho iniziato a preparare quelle. Poi tutto il resto è venuto un pò da sé! Lentamente ho aggiunto una "bunting", cioè la ghirlanda di bandierine (che fa anche lei molto nord!), una sdraio e un secchiello. 
Poi ho cucito tutto, smacchinando molto velocemente e più volte avanti e indietro. Mentre i particolari (guardate le frecce gialle!) li ho cuciti a mano libera con del cotone da ricamo (il classico Moulinè!).
Ed ecco una foto dall'alto. Spuntano secchielli e palette per giocare in spiaggia sulla sabbia. 
e come spallotti ho usato del cordone intrecciato. 
anche oggi spero di esservi stata d'ispirazione, 
perdonatemi in anticipo per la lentezza con cui durante l'estate mi vedrete postare cose nuove,
purtroppo (o per fortuna!) la fine della scuola segna anche la fine dei miei momenti liberi,
e quindi un'arresto della produttività fai da tè! ahimè!!!!
baciotti,
alla prossima
(spero prima di un altro mese!!!!)


Linky Party C'e' Crisi